fbpx
PARAPETTI SDRAIL

PARAPETTI SDRAIL

Prodotti

Normative

I parapetti della linea SDRAIL sono realizzati in lega di alluminio 6060 T6 ed assicurano un ambiente di lavoro sicuro, specialmente in quelle aree soggette a frequenti interventi di manutenzione e controllo che presentano il rischio di cadute dall’alto.

Sono progettati per consentire una facile e rapida installazione in spazi soggetti a rischio di cadute dall’alto, per copertura inclinate fino ad un massimo di 15°. Ciascun elemento portante dei parapetti è realizzato con profili estrusi in lega leggera, calcolati e certificati per assicurare il massimo rapporto resistenza/leggerezza, in accordo con i valori di resistenza e rigidezza prescritti dalle normative vigenti. Il materiale impiegato permette inoltre un’ottima resistenza agli agenti atmosferici oltre alla facilità di trasporto, dovuta al contenimento dei pesi

Il parapetto può essere adattato ad innumerevoli geometrie e profili del bordo della copertura di installazione, grazie all’utilizzo di accessori per il fissaggio realizzati da Sicur Delta.

 

 Bottone scarica manuali

MONTANTI
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRMPAR - Montante parap. a parete standard H1350


SDRMPAV - Montante parap. a pavimento standard H1120


SDRMZAV - Montante parap. autoportante standard H1120


SDRMINC - Montante parap. inclinato/ribaltabile standard H1110


SDRMCRV - Montante parap. curvo standard H1137

DESCRIZIONE

Il montante del parapetto è costituito da un profilo estruso in lega leggera con sezione ovale a spessore variabile, in modo da massimizzarne il rapporto resistenza/peso e poter soddisfare i requisiti di resistenza e deformazione delle normative sopra citate. La lunghezza del montante varia a seconda della tipologia di fissaggio e del lay-out di installazione.


sezione montante sdrail


Al fine di proteggere l’interno del tubolare dagli agenti atmosferici esterni e conferire un aspetto estetico più gradevole dell’estremità superiore del montante, è fornito a corredo un accessorio per la chiusura dello stesso.

BASE A PARETE
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRBPAR - Base per montante a parete

DESCRIZIONE

Il piede montante a parete viene utilizzato per le installazioni sulle strutture portanti verticali della copertura. Il montante viene inserito all’interno della relativa sede e fissato mediante n°2 viti autofilettanti. N.B. il montante deve essere inserito nel piede montante per tutta l’altezza del piede stesso.

BASE A PAVIMENTO
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRBPAV - Base per montante a pavimento

DESCRIZIONE

Il piede montante a solaio viene utilizzato per le installazioni sulle strutture portanti orizzontali della copertura. Il montante viene inserito all’interno della sede ricavata sul piede montante per tutta l’altezza di quest’ultimo e fissato mediante n°2 viti autofilettanti.

BASE MONTANTE INCLINATO/RIBALTABILE
MATERIALELega alluminio 6060 T6CODICE

SDRBINC - Base per montante inclinato/ribaltabile

DESCRIZIONE

Il piede montante per parapetto inclinato/ribaltabile viene utilizzato per le installazioni sulle strutture portanti orizzontali della copertura con l’esigenza di inclinazione del parapetto (circa 75°) e/o ribaltamento dello stesso. Il montante viene inserito all’interno della sede ricavata sul piede montante e fissato mediante un perno inferiore fisso ed un perno superiore estraibile, utilizzato per l’abbattimento del parapetto.

BASE AUTOPORTANTE NTC 2018
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRBZAV6 - Base per parapetto autoportante, completo di 6 zavorre

DESCRIZIONE

Il piede montante per il collegamento alle 6 zavorre è una variante del piede a solaio dove ci sono 3 sedi ovali per inserire 3 tubolari 30x30 e ogni zavorra viene fissata con vite 6,3x120 al fine di impedirne il ribaltamento.

BASE AUTOPORTANTE UNI14122:2016
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRBZAV - Base per parapetto autoportante, completo di 2 zavorre

DESCRIZIONE

Il piede montante per parapetto autoportante è utilizzato per installazioni su strutture portanti orizzontali sulle quali non sia possibile eseguire forature o si necessiti di un’installazione temporanea. 


Collegamento con doppia zavorra tramite tubolare di 30x30 installato nella sede quadrata del piede montante con vite 6,3x27 e zavorra fissata con vite 6,3x120 al fine di impedirne il ribaltamento.

CORRENTI
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRC100 - Corrente parapetto lunghezza 1 metro


SDRC200 - Corrente parapetto lunghezza 2 metri


SDRC300 - Corrente parapetto lunghezza 3 metri

DESCRIZIONE

I correnti del parapetto sono impiegati per impedire la caduta dall’alto passando tra un montante e l’altro e devono essere, per le normative vigenti, un minimo di n°2. L’obiettivo delle normative infatti è di mantenere le distanze lamiera fermapiede-corrente e corrente superiore-corrente intermedio inferiori a 470/500 mm (a seconda della normativa).


I correnti del parapetto Sicur Delta sono realizzati con profili estrusi in alluminio a sezione circolare, per massimizzare il rapporto resistenza/rigidezza e poter soddisfare i requisiti di resistenza e deformazione delle normative sopra citate ed avere un’ottima resistenza agli agenti atmosferici.

LAMIERA FERMAPIEDE
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRF100 - Lamiera fermapiede lunghezza 1 metro


SDRF200 - Lamiera fermapiede lunghezza 2 metri


SDRF300 - Lamiera fermapiede lunghezza 3 metri

DESCRIZIONE

La lamiera fermapiede deve essere installata alla base dei montanti, nel caso in cui il cordolo di bordo della copertura abbia un’altezza inferiore a 150 mm. Il fissaggio della lamiera sui montanti del parapetto è eseguito mediante n°2 viti autofilettanti, ad una distanza dal piano di calpestio specificata dalla norma di riferimento.

GIUNTO RIGIDO
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRGCOR - Giunto rigido fra correnti

DESCRIZIONE

Il giunto rigido è impiegato per il collegamento delle sezioni adiacenti rettilinee dei tubolari che compongono i correnti del parapetto. Una volta inserite le estremità dei tubolari dei correnti sui due lati del giunto, fino alla battuta, è necessario effettuare forature sul corrente ed avvitare una vite autofilettante per ciascun corrente.

GIUNTO SNODATO
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRGSND - Giunto snodato tra correnti

DESCRIZIONE

Il giunto snodato è impiegato per il collegamento delle sezioni adiacenti dei tubolari che compongono i correnti, in corrispondenza di angoli o per particolari esigenze di layout di installazione. Una volta inserite le estremità dei tubolari dei correnti sui due lati del giunto, fino alla battuta, è necessario effettuare forature sul corrente ed avvitare una vite autofilettante per ciascun corrente.

TERMINALE A PARETE
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRTPAR - Terminale fissaggio a parete

DESCRIZIONE

Il manicotto di fissaggio dei correnti a parete è utilizzato per il fissaggio dell’estremità dei correnti a parete, nel caso in cui sia presente. Una volta inserita l’estremità del corrente all’interno del manicotto, il fissaggio è realizzato mediante n°1 vite autofilettante M6 nella parte inferiore. Il fissaggio del manicotto alla parete deve essere realizzato con n°2 ancoranti M8 con tipologia da definire in base alla struttura della parete.

TERMINALE CHIUSURA CORRENTI A U
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRTCCU - Terminale chiusura correnti parapetto

DESCRIZIONE

Questo componente è utilizzato per unire le estremità dei correnti libere, nel caso in cui non vi sia la possibilità di fissare i correnti ad una parete laterale. Per il collegamento ai correnti, è necessario interporre n°2 giunti rigidi nell’estremità del tubolare e nei correnti.

CANCELLETTO D'ACCESSO
MATERIALELega alluminio 6060-T6CODICE

SDRCANC - Cancelletto di accesso

DESCRIZIONE

Il cancelletto d’accesso può essere installato lungo le porzioni del parapetto, rendendo accessibile l’area circoscritta da SDRAIL. Il sistema usa una lamiera piegata incernierata sul corrente dello stesso, che chiudendosi sul terminale del parapetto, impedisce l’apertura del cancelletto. Quando è chiuso il cancelletto può essere bloccato tramite lucchetto assicurandone la chiusura. Il cancelletto viene montato con un’interassse tra i montanti di 800 mm.

DISTANZIALE BASE PARETE
CODICE

SDRD070 - Distanziale base montante a parete

DESCRIZIONE

Il distanziale del piede montante a parete è impiegato per quelle coperture che presentano un aggetto del bordo esterno della copertura compreso tra 40mm < Qc < 70mm, che impedisce un fissaggio classico. Il componente è realizzato con un tubolare circolare in lega di alluminio, tagliato a misura, che sarà interposto tra il piede montante a parete e quest’ultima in corrispondenza dei fissaggi, fino ad un valore massimo di 30 mm.

DISTANZIALE BASE A PARETE 70-100
CODICE

SDRD100 - Distanziale base parete da 70mm a 100mm

DESCRIZIONE

La piastra distanziale per piede montante a parete è impiegata per quelle coperture che presentano un aggetto del bordo esterno della copertura compreso tra 70mm < Qc < 100mm, che impedisce un fissaggio classico. Il componente è realizzato con una piastra presso-piegata a misura, in acciaio inossidabile, che sarà interposta tra la base del piede montante a parete e quest’ultima, fino ad un valore massimo di 58 mm.

DISTANZIALE BASE MONTANTE 100-250
CODICE

SDRD250 - Distanziale base parete da 100mm a 250mm

DESCRIZIONE

La piastra distanziale per piede montante a parete è impiegata per quelle coperture che presentano un aggetto del bordo esterno della copertura compreso tra 100mm < Qc < 250mm, che impedisce un fissaggio classico. Il componente è realizzato con una piastra presso-piegata a misura, in acciaio inossidabile, che sarà interposta tra la base del piede montante a parete e quest’ultima, fino ad un valore massimo di 215 mm.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Richiedi un preventivo gratuito e senza impegno.